logo kia

KIA

Pagina del produttore: www.kia.com

Oggi Kia Motors fa parte di un grande gruppo industriale controllato dalla Hyundai Motor Company. Nel 2005 sono state esportate 840.016 vetture e nel 2006 la crescita prevista è del +13%. A livello europeo Kia è la casa automobilistica con i più veloci tassi di crescita (+39%). In Italia l'incremento di vendite rispetto al 2004 è pari al +43,4%. Questa crescita insieme alle altre aziende che costituiscono il gruppo fanno sì che sia il 6° produttore Mondiale di autovetture (in termini di vendite). Nel 2009 sono state vendute 1.650.920 auto in tutto il mondo segnando un +20% rispetto al 2008[2]

Oggi può contare su oltre 57.000 dipendenti e 12 installazioni produttive, che la portano ad essere presente in 167 paesi (tra cui l'Italia, dove è presente dal 1998 riscuotendo un buon successo commerciale soprattutto negli ultimi anni duemila).

La Kia Motors è anche stata la prima (e all'estate 2007 l'unica) casa automobilistica coreana ad essersi aggiudicata le cinque stelle EuroNCAP con la cee'd.

Inoltre nel 2009 sono stati introdotti per la prima volta dei potenti motori V8 a benzina da 4,6 litri e il nuovo turbodiesel V6 da 3,0 litri di cilindrata erogante 240 cavalli entrambi disponibili per il grande SUV Borrego lungo circa 5,0 metri. Sempre nel 2009 sono state introdotte anche le nuove berline Kia Forte e l'ammiraglia Kia Cadenza, una grande berlina di circa 5,0 metri di lunghezza equipaggiata con potenti motorizzazioni benzina dalle potenze che oscillano tra i 165 e i 290 cavalli.

Nel 2010 la Kia presenta il primo sistema di infotainment realizzato in collaborazione con la Microsoft: Kia UVO[3]. Questo dispositivo tecnologico viene gestito attraverso il riconoscimento vocale ed integra un sistema multimediale con schermo touch screen all'autoradio e al navigatore satellitare inoltre è possibile gestire chiamate e messaggi sul proprio telefonino grazie ai bluetooth.

Vedi tutti i prodotti KIA